venerdì 12 giugno 2015

Torta con Crema Pasticcera al Limone e Bignè

Per l'onomastico di mio nonno ho pensato di preparare una torta che si presta bene ad ogni ricorrenza ma al tempo stesso che possa essere consumata da tutti, quindi non troppo pesante. Per questo ho scelto una ricetta che non prevede l'impiego del burro sostituito dallo yogurt, ho evitato poi l'uso del liquore e di aromi artificiali come la vanillina, utilizzando solo un'aroma naturale come il limone, buccia e succo.
INGREDIENTI: 150 gr di farina; 2 uova; 130 gr di zucchero; 1 yogurt; 1 limone; 1 bustina di lievito.
CREMA: 3 uova; 3 cucchiai di zucchero; 3 cucchiai di farina; 3 bicchieri di latte; 1/2 bicchiere d'acqua; 1 limone. GUARNIZIONE: bignè, granella di riso nocciolato; 50 gr di cioccolato fondente; latte.
Per preparare il pan di spagna muniti delle fruste elettriche sbattiamo le uova con lo zucchero, aggiungiamo lo yogurt, la buccia grattugiata del limone, la farina ed il lievito passati al setaccio. Foderiamo una teglia da 22 cm di diametro con un foglio di carta da forno bagnato e strizzato, versiamoci l'impasto, livelliamolo ed infiliamo in forno già caldo a 180° per circa 30 minuti controllando costantemente la cottura e avendo l'accortezza di abbassare la temperatura se la superficie dovesse imbrunire, dal momento che ogni forno è diverso; trascorsa mezz'ora facciamo la prova dello stuzzicadenti per assicurarci della cottura, sforniamo e lasciamo raffreddare mentre prepariamo la crema. In un pentolino sbattiamo le uova con lo zucchero con l'aiuto di una frusta, uniamo la farina che ho l'abitudine di setacciare per evitare grumi, il latte, la buccia grattugiata del limone e l'acqua, trasferiamo sui fornelli e lasciamo cuocere a fuoco lento mescolando di continuo fino all'ebollizione. Tagliamo la torta ottenendo due dischi, prepariamo una bagna con acqua, zucchero e succo del limone che lasceremo evaporare per una decina di minuti a fuoco vivo, inumidiamo i due dischi e stendiamo metà della crema, richiudiamo con il secondo disco e rivestiamo la torta con la crema restante, guarniamo i bordi con della granella di riso nocciolato, riempiamo qualche bignè con della crema e disponiamoli sulla superficie della torta. Sciogliamo a bagnomaria il cioccolato con un goccio di latte e lasciamolo colare a filo sui bignè, infiliamo la nostra torta in frigo per farla rapprendere e tanti auguri a mio nonno! :D

Grazie per aver letto la mia ricetta, vi aspetto nella mia pagina Facebook PANNA, amore e fantasia:)

4 commenti:

  1. Immagino il nonno come era felice e orgoglioso della sua nipote, così brava. Hai ragione, questi dolci si prestano molto bene ad ogni occasione ! Buona domenica !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Sempre molto gentile! Buon inizio settimana! :D

      Elimina
  2. CHE MERAVIGLIA, BRAVISSIMA!! ;) BACI BUONA GIORNATA ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, troppo gentile! Buona serata a te! :D

      Elimina