domenica 2 febbraio 2014

Torta cacao e amaretti

La torta agli amaretti con quel leggero retrogusto amarognolo è un dolce apprezzato da molti, estimatori e non di questi biscottini, nonostante non sia un dolce molto comune. Fermo restando che gli amaretti sono ottimi gustati da soli, meglio se accompagnati ad un buon liquore, si prestano bene anche a mille varianti, ad essere cioè impiegati nella preparazione di piatti dolci e salati; è ideale, come nel mio caso, per il pranzo della domenica o per qualsiasi altra occasione.
INGREDIENTI: 250 gr di farina; 100 gr di burro; 150 gr di zucchero; 3 uova; 1 cucchiaio di cacao amaro; 1/2 bustina di lievito per dolci; 2 cucchiai di liquore; 20 amaretti sbriciolati; cannella.
CREMA: 3 uova, 3 cucchiai di zucchero; 4 cucchiai di farina; 10 amaretti sbriciolati; 2 bicchieri d'acqua; 1 bicchierino di Rhum; 1 cucchiaio di cacao amaro.
Cominciamo col preparare la crema mescolando in una ciotola le uova con lo zucchero, uniamo la farina, il cacao, gli amaretti sbriciolati, l'acqua e il liquore, amalgamiamo il tutto con una frusta e trasferiamo sul fuoco mescolando continuamente, spegnamo non appena accenna a bollire, lasciamo raffreddare mentre ci dedichiamo alla preparazione della torta. In una terrina lavoriamo il burro ammorbidito a temperatura ambiente con lo zucchero per una decina di minuti, uniamo i tuorli, la farina e il cacao setacciati, gli amaretti sbriciolati, il liquore (io ho scelto il Vin santo!), gli albumi montati a neve, la cannella, ed infine il lievito setacciato, amalgamiamo per bene e trasferiamo il composto in una teglia foderata di carta da forno per 2/3, uniamo 3 cucchiaiate di crema oramai fredda e completiamo con la restante parte dell'impasto, infiliamo in forno a 200° per circa di 40 minuti avendo cura di controllare costantemente la cottura; lasciamo raffreddare tutta la notte. Il giorno seguente rivestiamo interamente il dolce con la crema agli amaretti, decoriamo con dei ciuffetti di crema, degli amaretti sulla superficie e una manciata di noccioline tritate. Peccato che attraverso il pc non possiate sentire il profumo di amaretti, che ha invaso la mia cucina...uno spettacolo unico! :)

Grazie per aver letto la mia ricetta, vi aspetto nella mia pagina Facebook PANNA, amore e fantasia:)

-Con questo post partecipo al contest di Crema e Panna

-Con questa ricetta partecipo al contest "Happy birthday Dolcizie" di Dolcizie

8 commenti:

  1. Risposte
    1. siiii, per essere la prima volta che la preparo è una vera bontà! :)

      Elimina
  2. ricetta inserita, grazie per la partecipazione!
    buona serata.
    Stefania

    RispondiElimina
  3. Marò quanta cioccolata....posso tuffarmici dentro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah se riesci ad attraversare lo schermo fai pure! ;-)

      Elimina
  4. Gli amaretti... li adoro!! grazie per aver partecipato <3

    RispondiElimina