domenica 5 ottobre 2014

Torta decorata con pasta di zucchero

INGREDIENTI: 250 gr di farina; 200 gr di zucchero; 250 ml di latte; 2 cucchiai di olio d'oliva; 1 limone; 1 panetto da 250 gr di pasta di zucchero per la copertura; 1 panetto da 125 gr per le decorazioni; coloranti alimentari verde, giallo, arancio.
Cominciamo a preparare la torta setacciando la farina in una ciotola, uniamo lo zucchero, un pizzico di sale e la buccia grattugiata del limone, versiamo a filo il latte e i 2 cucchiai d'olio, setacciamo anche il lievito ed aggiungiamolo al composto; non ci resta che foderare una teglia da 22 cm di diametro con della carta da forno, versarci l'impasto ed infilare in forno già caldo a 180° per circa mezz'ora, facciamo la prova dello stuzzicadenti per assicurarci della cottura e facciamo raffreddare.  Farciamo la nostra torta tagliandola trasversalmente e stendendo un velo di marmellata (io ho utilizzato quella alle susine), senza bagnare i dischi ottenuti dato che il dolce si presenta molto morbido e poi la marmellata aiuterà a mantenere la sua fragranza, copriamo con il secondo disco ed infiliamo in frigo mentre lavoriamo la pasta di zucchero.
Predisponiamo il nostro tavolo da lavoro cospargendolo di zucchero al velo, prendiamo il panetto di pasta di zucchero e cominciamo a stenderlo con l'aiuto del mattarello fin ad un diametro necessario a ricoprire interamente la torta e mettiamola da parte; da un altro panetto invece preleviamo tanti pezzetti a cui uniremo anche il colorante alimentare (io prediligo quelli liquidi, ma del colore arancio avevo solo quello in polvere che va bene uguale), utilizzando le formine divertiamoci a creare diversi disegni. Una volta terminato il panetto cominciamo a comporre la nostra torta: inizio a stendere un velo di crema sulla superficie della torta che funge da colla per la pasta di zucchero, dopodichè con la sfoglia bianca ricopro interamente il dolce facendola aderire per bene fino ai bordi ed eliminando la pasta in eccesso. Inumidisco i polpastrelli con dell'acqua per far aderire le varie forme sulla torta, quì date adito alla vostra fantasia creando le combinazioni di figure e colori che vi vengono in mente. Una volta completata la decorazione della torta, l'ho lasciata in un luogo fresco ma non l'ho infilata in frigo per evitare che la pasta e il colorante si sciolgano; potete dunque passare direttamente a servire la torta! 

Grazie per aver letto la mia ricetta, vi aspetto nella mia pagina Facebook PANNA, amore e fantasia:)

2 commenti: