domenica 6 ottobre 2013

Crostata con uva e crema al cioccolato

Non si vive di solo pane...ma anche di cioccolato e direi di tutto ciò che appartiene al mondo dei dolci! :D Questa non è la solita crostata, il connubio cioccolato & uva ne fa una vera gioia per il palato! Siamo nella stagione dell'uva e come celebrare questo frutto se non con un delizioso dessert? Ovvio che questa crostata si presta anche ad altri tipi di frutta, ma passiamo a vedere come l'uva si abbini perfettamente al cacao!
INGREDIENTI: 450 gr di farina; 150 gr di zucchero; 100 gr di burro; 3 uova; 1 limone. CREMA: 2 uova; 2 cucchiai di zucchero; 3 di farina; 3 bicchieri di latte; 200 ml di panna da cucina; 100 gr di cioccolato fondente; 1 bicchierino di liquore; uva.
Iniziamo a preparare la frolla mettendo la farina a fontana, lo zucchero, un pizzico di sale, la scorza grattugiata del limone, il burro a pezzetti tenuto fuori dal frigo almeno un'oretta e cominciamo ad amalgamare aggiungendo le uova sbattute una per volta prelevando a poco a poco la farina; formiamo una palla e lasciamola riposare in frigo per almeno mezz'ora. Dedichiamoci alla crema al cioccolato: sbattiamo le uova con lo zucchero, uniamo la farina, il latte e trasferiamo su fuoco lento, mescoliamo costantemente mentre aggiungiamo la panna e il cioccolato spezzettato, raggiunta l'ebollizione spegnamo, uniamo il liquore e lasciamo raffreddare. Laviamo accuratamente la nostra pigna d'uva bianca, lasciamola sgocciolare. Prendiamo la base di pasta frolla e tiriamola in una sfoglia non troppo sottile, con quest'ultima foderiamo una teglia di medie dimensioni, versiamo una manciata di biscotti sbriciolati, diaponiamo i chicchi di uva ben allineati, una spolverata di cannella e copriamo con la nostra crema al cioccolato, livelliamo per bene ed eliminiamo la frolla in eccesso per poter finalmente infilare in forno già caldo per circa 40 minuti; la temperatura varia da forno a forno...al mio fornetto ho messo 180 gradi! Terminata la cottura sforniamo e lasciamo raffreddare completamente prima di disporre la torta su un vassoio, altrimenti rischieremo di creare svariate crepe sulla superficie non molto apprezzabili dal punto di vista estetico! Ho decorato con la restante pastafrolla e alcuni chicchi di uva per creare un grappolo gigante, ho infine spolverizzato con lo zucchero al velo. E' naturale che questa crostata si può preparare con un giorno d'anticipo e conservare in frigo.

Grazie per aver letto la mia ricetta, vi aspetto nella mia pagina Facebook PANNA, amore e fantasia:)

-Con questa ricetta partecipo al contest "Cucinando tra cielo e terra-Profumi e sapori d'autunno" di Menta e cioccolato

-Con questa ricetta partecipo al contest "Autumn is here" di Mela & Cannella

-Con questa ricetta partecipo al contest "Sapori d'Autunno" di Beatitudini in cucina

-Con questo post partecipo al contest Cucina per Noi e Vinci il Pacco Carezze d'Autunno, di La Mangonesina.

1 commento:

  1. Ciao, arrivo da te grazie al contest "Profumi e sapori d'autunno" al quale anch'io partecipo. Complimenti per il tuo blog, mi sono unita ai tuoi lettori e mi piacerebbe tanto che tu facessi altrettanto. A presto, Claudia
    http://www.lacucinadistagione.blogspot.it/

    RispondiElimina