sabato 19 giugno 2021

Krempita

La Krempita è un dolce croato che presenta 4 consistenze differenti. Sapete quanto amo i dolci stratificati e questo non potevo di certo lasciarmelo sfuggire! Oggi è la giornata giusta per cimentarmi nella preparazione di questo dessert... avevo in frigo un rotolo di sfoglia rettangolare prossimo alla scadenza, un vasetto di confettura aperto da un po' e una buona qualità di uova, indispensabili per il biscuit e per la crema meringata! 

PASTA BISCUIT: 4 uova, 4 cucchiai di zucchero, 4 cucchiai di farina.

1 vasetto di confettura di ciliegie

CREMA MERINGATA: Crema pasticcera (5 tuorli, 5 cucchiai di zucchero, 5 cucchiai di farina, 2 bicchieri di latte, 2 bicchieri di acqua, aromi, 2 fogli di gelatina); Meringa (5 albumi, 85 gr di acqua , 200 gr di zucchero).

1 rotolo di sfoglia rettangolare 

Ho iniziato con la cottura della sfoglia: ho srotolato la pasta e l'ho bucherellata con i rebbi di una forchetta, l'ho ritagliata in sei quadroni e l'ho infilata in forno caldo a 200° fino a doratura. Nel frattempo per la pasta biscotto ho lavorato le uova a temperatura ambiente con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto spumoso, ho unito le uova e continuato a montare, dopodichè ho unito la farina setacciata incorporandola delicatamente senza sgonfiare il composto di uova, ho foderato la leccarda con un foglio di carta da forno, ho steso l'impasto, livellato e lasciato cuocere in forno fino a doratura. Ho fatto la prova dello stuzzichino e, non appena è risultato asciutto ho sfornato e capovolto su un foglio di carta da forno che avevo cosparso con dello zucchero, ho rimosso la carta da forno della cottura e cosparso di zucchero anche la base del biscuit (servirà a conservarne la morbidezza!). Mentre la sfoglia e il biscuit raffreddavano mi sono dedicata alla farcitura: ho separato i tuorli dagli albumi, ho lavorato i primi con lo zucchero, la farina e i liquidi e un pizzico di cannella perchè non avevo la vaniglia, ho trasferito sul fornello e lasciato cuocere fino a far addensare mescolando continuamente con una frusta per evitare grumi, ho spento e messo da parte. Per la meringa invece, ho ripreso gli albumi e li ho montati con le fruste elettriche, nel frattempo in un pentolino ho versato l'acqua e lo zucchero e trasferito sui fornelli, con un termometro da cucina ho atteso che lo sciroppo raggiungesse i 121°, dopodichè l'ho versato a filo sulle chiare continuando a montare fino al raffreddamento. Ho reidratato la gelatina e l'ho sciolta sul fuoco basso con un poco di meringa e l'ho unita al composto. Una volta che la crema pasticcera fosse fredda, l'ho unita delicatamente alla meringa incorporandola con movimenti dal basso verso l'alto con una spatola. Per la composizione del dolce ho disposto su un vassoio la pasta biscuit, ho steso la confettura (io avevo quella ai frutti di bosco), ho distribuito la crema meringata ed infilato in frigo per tutta la notte. Solo la mattina successiva ho adagiato i quadrotti di sfoglia sulla superficie a completamento del dessert ed ho spolverato con zucchero al velo prima di servire. Il dolce della domenica è pronto per gustarlo a conclusione del pranzo.

 Giusi🌺

 



 

 Grazie per aver letto la mia ricetta, vi aspetto nella mia pagina Facebook PANNA amore e fantasia e su Instagram Panna amore e fantasia! 😊 

giovedì 17 giugno 2021

Chocolate Cotton Cheesecake (Japanese cheesecake)

La cotton cheesecake è un dessert di una sofficità indescrivibile, una nuvola di leggerezza. A testimonianza di ciò vi è la completa assenza di farina; infatti questa torta si compone di pochi ingredienti: formaggio fresco, uova montate per bene a temperatura ambiente e, nella versione che ho scelto io, l'aggiunta di cioccolato fuso. Ovviamente come nella gran parte delle ricette famose che replico, anche in questo caso ho cercato di adattarla ai miei gusti e soprattutto agli ingredienti che avevo a disposizione; ho aggiunto infatti dello stracchino che era prossimo alla scadenza.

INGREDIENTI: 4 uova, 3 albumi, 2 cucchiai di zucchero, 200 gr di formaggio fresco spalmabile, 100 gr di stracchino, 210 gr di cioccolato extrafondente, aromi, cacao amaro.

Ho iniziato sciogliendo a banomaria il cioccolato e messo da parte per far intiepidire. Ho diviso gli albumi dai tuorli e montato i primi a neve fermissima. A parte ho lavorato i tuorli con i formaggi cui ho unito 2 cucchiai di zucchero per stemperare il sapore più forte dello stracchino, un mix di spezie e il cioccolato fuso oramai freddo. A questo punto con una spatola ho unito delicatamente le chiare incorporandole con movimenti dal basso verso l'alto per non smontarle. Ho foderato una teglia da 18 cm di diametro dai bordi alti con della carta da forno, l'ho infilata in una teglia più grande colma di acqua calda per procedere alla cottura a bagnomaria in forno, ho versato il composto, livellato ed infilato il tutto nel forno preriscaldato a 170° per i primi 15 minuti, dopodichè ho abbassato a 160° e continuato la cottura per altri 15 minuti, infine ho lasciato con lo sportello chiuso fino a raffreddamento della cheesecake. Ho sfornato e lasciato raffreddare tutta la notte. La mattina seguente ho liberato il dolce della carta da forno, adagiato su un vassoio e cosparso con del cacao amaro. Non riuscirei a descrivervi a parole la cremosità ed anche la bontà, bisogna provarla per innamorarsene al primo morso!

Giusi🌺


Grazie per aver letto la mia ricetta, vi aspetto nella mia pagina Facebook PANNA amore e fantasia e su Instagram Panna amore e fantasia! 😊  

lunedì 14 giugno 2021

Crostata moderna Cocco & Zucca


Non ero convinta inizialmente che questo connubio di sapori potesse funzionare, ma all'assaggio mi sono ricreduta e convinta ancor di più che aprire il freezer, scovare tra i ripiani del frigo e la credenza, tirar fuori quello che si ha a disposizione, ciò che è prossimo alla scadenza, prima di comprare altri ingredienti, può tornare utile se non indispensabile a volte per realizzare un dessert coi fiocchi! Questa mia idea possa quindi essere da monito a tutti per dare una seconda vita ad ingredienti lasciati in disparte o dimenticati nei vari reparti. Nel mio caso ho tirato fuori un sacchetto di zucca congelata dello scorso autunno, della farina di cocco in fondo la confezione oramai aperta da troppo tempo, la tavoletta di cioccolato extrafondente, anch'essa già aperta, e le noci tostate e spezzettate immancabili nel mio freezer. Dato che la raccolata dello scorso anno era stata molto produttiva, per evitare che andassero a male, le ho sgusciate tutte, facendomi aiutare in famiglia, le ho tostate e una volta fredde infilate in sacchetti per poi andare dritte nel congelatore per poterle utilizzare all'occorrenza tutto l'anno per un dolce, o anche per un primo come è avvenuto domnenica scorsa. Ed eccomi qui a combinare vari ingredienti e sapori al fine di ottenere una crostat moderna|
FROLLA: 2 uova, 100 gr di zucchero, 60 gr di burro, 100 gr di noci tostate, 100 gr di farina 00, 50 gr di semola di grano duro, 50 gr di farina di riso, aromi.
DACQUOISE AL COCCO: 4 albumi, 65 gr di zucchero, 65 gr di farina di cocco.
GELEE DI ZUCCA: 400 gr di zucca, 2 cucchiai di zucchero, 2 cucchiai di amido di mais, cannella.
CREMA LEGGERA AL CIOCCOLATO: 3 uova piccole, 2 cucchiai di zucchero, 2 cucchiai di farina, 1 bicchiere di latte, 1 bicchiere di acqua, 50 gr di cioccolato extrafondente.
 
Per prima cosa ho preparato la frolla passando nel mixer le noci tostate con parte della farina, le ho versate nella planetaria insieme alle altre farine, allo zucchero, al burro morbido, alle uova e alle spezie, ho montato a velocità 2 fino a quando l'impasto si è attaccato alla foglia, l'ho avvolto nella pellicola ed infilato in frigo. Poi sono passata al gelèe cuocendo la zucca con lo zucchero e la cannella, l'ho ridotta in purea semplicemente schiacciandola con i rebbi di una forchetta e aggiunto l'amido continuando la cottura fino a far addensare, dopodichè ho versato in una teglia rivestita con dell'alluminio e lasciato raffreddare. Per il dacquoise ho montato gli albumi a temperatura ambiente a neve fermissima insieme allo zucchero nella planetaria, poi ho unito delicatamente la farina di cocco e steso poi il composto in una teglia foderata con carta da forno e lasciato cuocere a 180° per 12/15 minuti, ho sfornato e lasciato raffreddare. Nel mentre ho steso la frolla tra 2 fogli di carta da forno e con essa ho foderato il fondo e i bordi di una teglia da 22 cm di diametro, ho praticato dei fori sul fondo ed infilato in forno ventilato a 180° fino a doratura, ci saranno voluti 12 minuti circa, ho sfornato e lasciato raffreddare anche quest'ultima. Infine ho preparato la crema al cioccolato: in un pentolino ho lavorato le uova con lo zucchero, ho unito la farina e poi i liquidi mescolando con una frusta per evitare i grumi, una volta addensata su fuoco basso ho unito il cioccolato spezzettato e mescolato fino a farlo sciogliere. Una volta che tutte e quattro le preparazioni risultavano fredde ho composto la crostata in questo modo: nel guscio di frolla ho adagiato il dacquoise, poi il gelèe di zucca (di diametro inferiore rispetto alla frolla e al dacquoise) e lungo il contorno del gelèe, quindi sul dacquoise, ho distribuito la crema al cioccolato livellandola per bene con una spatola, ho dunque infilato in frigo per tutta la notte. La mattina seguente ho decorato semplicemente con dei cubetti di cocco disidratati per richiamare il sapore del dacquoise all'interno.
Giusi🌺


Grazie per aver letto la mia ricetta, vi aspetto nella mia pagina Facebook PANNA amore e fantasia e su Instagram Panna amore e fantasia! 😊 

domenica 13 giugno 2021

Crostata con Crema di Castagne e Confettura di Ciliegie

FROLLA: 2 uova, 100 gr di zucchero, 50 gr di burro, 100 gr di noci, 100 gr di farina 00, 60 gr di semola, 40 gr di farina integrale, spezie

CREMA DI CASTAGNE: 300 gr di castagne sgusciate, 1/2 bicchiere di latte, 70 gr di zucchero, 2 cucchiai di cacao amaro, cannella.

-1 VASETTO DI CONFETTURA DI CILIEGIE HOMEMADE.

Per la frolla ho innanzitutto tritato le noci tostate con parte della farina e l'ho versata nella planetaria insieme alle restanti farine, allo zucchero, alle spezie e al burro morbido, ho unito le due uova e azionato con il gancio a foglia a velocità 2, non appena si è formato un panetto, l'ho avvolto nella pellicola ed infilato in frigo. Nel mentre mi sono dedicata al ripieno: nel congelatore avevo ancora un sacchetto di castagne che avevo già sbucciato e lasciato con la sola pellicina dall'autunno scorso, le ho scongelate per bene, private della pellicina e le ho lasciate cuocere con il latte, lo zucchero e la cannella. Non appena il latte era stato quasi totalmente assorbito, ho spento e ridotto in purea con il frullatore ad immersione, a questo punto ho unito anche il cacao. Ho ripreso la frolla dal frigo e l'ho stesa aiutandomi con della carta da forno e il mattarello. Con la pasta ottenuta ho foderato una teglia da 22 cm di diametro, ho steso sul fondo la mia confettura di ciliegie (forse l'abbinamento non è dei migliori, ma ho preferito aggiungerla per evitare che il ripieno a base di castagne e cacao risultasse troppo duro dopo la cottura), ho poi versato la crema di castagne e cacao, infilato qualche castagna intera lessata qua' e la' affondandola nel ripieno e completato con la restante frolla sigillando per bene i bordi della crostata, dopodichè ho infilato in forno caldo a 180° per 30/40 minuti, dipende dal forno, dallo spessore della frolla... insomma, dopo la mezz'ora tenete d'occhio la crostata! Ho sfornato e lasciato raffreddare completamente prima di tagliarla. Devo ammettere che la scelta di impiegare una confettura sul fondo della crostata si è rivelata più che soddisfacente: il ripieno era cremoso e si scioglieva in bocca ed il connubio niente male! Pe essere un dolce da presentare alla conclusione del pranzo domenicale, considerando l'improvvisazione e la fantasia, è stato veramente apprezzato da tutti tanto da lasciarne giusto un paio di fettine per la colazione dei prosimi giorni! 😊

Giusi🌺



Grazie per aver letto la mia ricetta, vi aspetto nella mia pagina Facebook PANNA amore e fantasia e su Instagram Panna amore e fantasia! 😊 

venerdì 11 giugno 2021

Confettura di gelsi bianchi

INGREDIENTI: 800 gr di gelsi bianchi, 250 gr di zucchero, il succo di 1/2 limone, 2 cucchiai di farina, cannella e zenzero.

Come prima cosa ho lavato accuratamente i frutti e li ho privati del gambo verdastro, dopodichè li ho inseriti in una pentola di acciaio dai bordi alti tagliandoli per il senso della lunghezza, ho unito il succo del limone, lo zucchero e le spezie ed ho trasferito sul fornello a fuoco alto mescolando con un cucchiaio di legno, non appena il composto ha raggiunto il bollore ho abbassato la fiamma e continuato la cottura fino a far addensare sempre mescolando, ci saranno voluti 40 minuti circa. Ho versato la mia confettura in barattoli di vetro sterilizzati, li ho riempiti quasi fino all'orlo, chiuso con il tappo e capovolto a testa in giù facendo raffreddare in questo modo per tutta la notte. Con queste dosi sono riuscita a riempire 2 barattoli di vetro e una tazzina del caffè.

Giusi🌺


Grazie per aver letto la mia ricetta, vi aspetto nella mia pagina Facebook PANNA amore e fantasia e su Instagram Panna amore e fantasia! 😊 

mercoledì 9 giugno 2021

Plumcake dolce di Piselli e Noci

Un ingrediente insolito per il primo plumcake della stagione primaverile/estiva! Avreste mai pensato di inserire i piselli in un dolce?! Bene, io sì! In realtà essendo questo il periodo più propizio per fave e piselli ho cercato di trovare, spulciando in rete, un modo per poterne smaltire una grande quantità ma in una sola preparazione che fosse anche dolce! Ho trovato che qualcuno però aveva già avuto questa idea ed ho curiosato sul modo in cui si potessero utilizzare in una torta da colazione, ma alla fine, a dire il vero, non ho seguito alla lettera la ricetta adattandola infatti agli ingredienti che avevo io in credenza e alla consistenza che stava assumendo il mio plumcake! Un'altra ricetta di pura invenzione insomma! 😂

Ah! E' anche senza olio e burro! Un motivo in più per iniziare a pulire i piselli e mettersi ai fornelli! 😀👌

INGREDIENTI: 4 uova, 100 gr di zucchero, 250 gr di piselli, 200 ml di latte, 100 gr di noci, 100 gr di farina 00, 1/2 bustina di lievito, aromi.

Innanzitutto ho sbucciato i piselli e li ho lavati in abbondante acqua, dopodiché li ho fatti cuocere con il latte fino a sfaldarsi, i piselli che ho usato io invece erano quelli grandi e abbastanza duri quindi ho atteso che assorbissero quasi tutto il liquido per poi ridurli in purea con il frullatore ad immersione. A parte ho montato le uova con le fruste elettriche, ho unito lo zucchero (io ne ho messo poco, come potete notare dalle dosi degli ingredienti, perché ho intenzione di consumarlo con un velo di confettura fatta in casa, ma se preferite un plumcake più dolce aggiungetene dell'altro!) poi i piselli, le noci tostate e passate nel mixer per ottenerne una farina, la farina 00, le spezie che preferite, ci sarebbe stata bene la buccia grattugiata del limone ma in casa non ne avevo uno biologico, ed infine il lievito passato al setaccio. Ho foderato uno stampo da plumcake con della carta da forno, vi ho versato il composto ottenuto ed infilato in forno caldo a 180° per 30 minuti circa, ho sfornato dopo aver fatto la prova dello stuzzichino. Io ho spolverizzato con zucchero al velo e cosumato a colazione per l'indomani, volendo potete spalmarci della crema di nocciole o della confettura, come nel mio caso, che più vi piace.


Giusi🌺


Grazie per aver letto la mia ricetta, vi aspetto nella mia pagina Facebook PANNA amore e fantasia e su Instagram Panna amore e fantasia! 😊 

sabato 5 giugno 2021

Strawberry Baked Cheesecake

FROLLA: 2 uova, 100 gr di zucchero, 60 gr di burro, 100 gr di noci ridotte in farina, 200 gr di farina 00, aromi.

FARCIA: 3 uova, 150 gr di zucchero, 250 gr di ricotta, 200 ml di panna da cucina, 50 gr di farina, vanillina.

GELEE: 500 gr di fragole, 100 gr di zucchero, 50 gr di amido di mais, vanillina.

Lo so, la tradizionale cheesecake prevede come base un crumble fatto di biscotti frantumati amalgamati con il burro. Io ho preferito realizzare una frolla, facendo quindi il doppio del lavoro, semplicemente perchè adoro la pasta frolla e poi perchè non avevo in casa biscotti da sbriciolare, preparandoli sempre all'evenienza, ovvero quando non ho nulla per la colazione!😀👌 

Per la frolla ho passato nel mixer le noci tostate ancora surgelate con parte della farina prelevata dal peso totale degli ingredienti, l'ho unita alla restamte farina, allo zucchero, al burro morbido, al mio immancabile mix di spezie e alle uova. ho lavorato velocemnte l'impasto fino ad ottenere un panetto che ho avolto nella pellicola ed infilato in frigo per almeno 30 minuti.

Per il ripieno ho montato le uova a temperatura ambiente con l'aiuto delle fruste elettriche, una volta divenute ben spumose ho unito lo zucchero e continuato a lavorare con lo sbattitore, poi ho aggiunto la ricotta e la panna, amalgamando con le fruste elettriche a bassa potenza, infine l'aroma e la farina passata al setaccio. Ho steso la frolla che aveva riposato in frigo su un foglio di carta da forno e con essa ho foderato il fondo e i bordi di una teglia da 22 cm di diametro, ho versato la farcia alla ricotta ed infilato in forno caldo a 200° per 50 minuti circa avendo cura di coprire la superficie con un foglio di alluminio qualora la superficie dovesse imbrunire troppo. Nel frattempo ho lavato e sbucciato le fragole privandole delle foglie, le ho disposte in un pentolino con lo zucchero, l'amido e l'aroma ed ho trasferito sul fornello a fuoco basso amalgamando con un cucchiaio di legno fino a far addensare. Una volta sfornata la cheesecake dopo aver fatto la prova dello stuzzichino, l'ho lasciata raffreddare ed ho completato con il gelèe di fragole ricoprendo interamente la superficie, dopodichè ho infilato in frigo per almeno 4/5 ore. Al momento di servirla ho decorato con qualche fragolina e, se preferite, con una spolverata di zucchero al velo. Questa cheesecake l'ho realizzata per servirla a conclusione di una grigliata a base di carne, salsicce e caciocavallo in compagnia di amici.

Giusi🌺


 
Grazie per aver letto la mia ricetta, vi aspetto nella mia pagina Facebook PANNA amore e fantasia e su Instagram Panna amore e fantasia! 😊