sabato 28 novembre 2015

Pancakes al Miele e Noci

Credo di aver trovato la giusta ricetta per i pancakes, o comunque migliore di quelle precedenti che ho realizzato! Ho ottenuto dei pancakes gonfi, sofficissimi e profumati alla banana! Dalle ultime ricette messe in pratica ero riuscita a ricavare dei pancakes sottili, simil crepes e gommosi, questa che vi posto invece sembra avermi convinto...sofficità, spessore e gusto: era quello che cercavo per degli ottimi pancakes, davvero gustosi anche da soli senza farcire! :D
INGREDIENTI: 1 uovo; 50 gr di zucchero; 1 vasetto di yogurt alla banana; 2 cucchiai di olio di semi; 100 gr di farina; 1/2 bustina di lievito; miele; noci.
In una ciotola sbattiamo l'uovo con lo zucchero con l'aiuto di una frusta, aggiungiamo lo yogurt incorporandolo per bene, l'olio ed infine la farina ed il lievito setacciati; scaldiamo un padellino antiaderente con una noce di burro, versiamo una cucchiaiata abbondante di composto e lasciamo cuocere per un paio di minuti a fuoco lento, con una forchetta giriamo il pancake e completiamo la cottura dall'altro lato, una volta divenuto gonfio e dorato trasferiamolo su un piatto con carta da forno, continuiamo fino all'esaurimento della pastella. Ancora tiepidi farciamo ogni pancakes con il miele e le noci tostate e spezzettate (io avevo anche alcuni gherigli zuccherati), creando una torre e consumiamoli ancora caldi, se preferite potete guarnirli nella maniera tradizionale con della nutella.
Ottimi non solo per la colazione ma anche per un dopo cena! ;) PS: con queste dosi ho ottenuto 13 mini pancakes, sono soddisfatta della loro riuscita, pertanto ho già in mente di riprodurre questa ricetta raddoppiando le dosi! :)

Grazie per aver letto la mia ricetta, vi aspetto nella mia pagina Facebook PANNA, amore e fantasia! :) 

Tortine allo Yogurt e Kiwi

A casa ho 2 ceste rotonde colme di questi kiwi bianchi ma molto dolci...e anche molto maturi, ne mangio a merenda una buona porzione, ma sono davvero troppi, per evitare dunque che vadano a male ho deciso di impiegarli in un dessert da colazione ma leggero; è da tempo che non preparo dei dolcetti monoporzione, è la vota di queste morbide tortine! :)
INGREDIENTI: 1 uovo; 120 gr di farina; 50 gr di zucchero; 1 vasetto di yogurt da 125 gr; 50 ml di olio di oliva; 1/2 bustina di lievito; kiwi.
Sbattiamo l'uovo con lo zucchero, uniamo lo yogurt (ho usato quello al limone) e l'olio ed incorporiamoli al composto, infine setacciamo la farina ed il lievito e aggiungiamo anche questi, da ultimo i kiwi maturi spezzettati che sono divenuti una purea, riempiamo dei pirottini a metà, aggiungiamo una fettina di kiwi o anche a fine cottura come ho fatto io dato che il peso della frutta la fa scivolare sul fondo oppure comprime la crescita dei dolcetti. Disponiamoli in una teglia (io ne ho dovute impiegare due visto che ho usato dei pirottini piccoli) ed inforniamo a 180° per circa 15 minuti, controllando costantemente la cottura ed avendo cura di abbassare la temperatura se la superficie dovesse imbrunire troppo, sforniamo le nostre tortine ed ancora calde gustiamole con una spolverata di zucchero al velo. Vi garantisco che di questi dolcetti ho apprezzato il profumo e la morbidezza che li rendono davvero unici, peccato non si possa diffondere almeno l'aroma per via telematica! Con questo dessert vi auguro una serena domenica! :)

Grazie per aver letto la mia ricetta, vi aspetto nella mia pagina Facebook PANNA, amore e fantasia! :) 

domenica 22 novembre 2015

Torta con Amaretti e Panna montata

Una torta per il nonno! Ecco l'idea del dolce di questa domenica! Un dolce che possa mangiare anche lui, in questo periodo non se l'è passata per niente bene, causa problemi di salute, ma ora, anche se gradualmente e con i soliti acciacchi, sembra abbia riacquistato la voglia di vivere e, riprendendosi, di circondarsi dei suoi cari! :D
PAN DI SPAGNA: 6 uova; 6 cucchiai di zucchero; 6 cucchiai di farina; 1 bustina di lievito.
CREMA: 2 uova; 2 cucchiai di zucchero; 2 cucchiai di farina; 3 bicchieri di latte; 1 limone.
DECORAZIONE: 200 ml di panna montata; amaretti; scaglie di cioccolato; confettini argentati.
Per la preparazione del pan di spagna in una ciotola versiamo lo zucchero,un pizzico di sale e le uova, lavoriamo con l'aiuto di uno sbattitore elettrico fino ad ottenere un composto spumoso e fin quando raddoppia di volume, uniamo la farina e il lievito setacciati, amalgamando dal basso verso l'alto delicatamente per non smontare l'impasto; imburriamo ed infariniamo una teglia circolare da 24/26 cm di diametro e versiamoci il composto ottenuto,infiliamo in forno già caldo a 180° per circa mezz'ora avendo cura di abbassare la temperatura se la superficie dovere scurire troppo, raggiunta la cottura spegnamo e lasciamo raffreddare. Nel mentre realizziamo la farcia sbattendo le uova con lo zucchero, uniamo la farina setacciata, la buccia grattugiata del limone ed infine il latte a filo, portiamo sui fornelli e muniti di una frusta mescoliamo di continuo fino all'ebollizione. Tagliamo la torta oramai fredda ottenendo 2 dischi (non c'è stato bisogno di preparare una bagna dato che il pan di spagna presenta già di suo un'enorme sofficità, chiaramente più tempo sosta in frigo più tende a solidificarsi e quindi potrebbe perdere la morbidezza che presenta appena sfornata), stendiamo la farcia su un disco e copriamo con l'altro, infiliamo in frigo. Il giorno seguente ho lasciato in frigo per almeno 1 oretta una ciotola e le fruste che impiegherò per montare la panna, con essa ho ricoperto interamente la torta e creato dei ciuffetti sulla superficie e sui bordi, guarnito con scaglie di cioccolato e degli amaretti. Con questa torta, che ha gradito anche il mio nonno (ecco perchè non ho inserito liquori o ingredienti troppo pesanti!), vi auguro buona domenica! :D

Grazie per aver letto la mia ricetta, vi aspetto nella mia pagina Facebook PANNA, amore e fantasia! :) 

Ciambella Rum, Cannella e Noci

Cannella, rum, cacao e noci: libidine!!! *_*
Voglia di preparare un dolce da colazione, leggero ma energetico! Ho realizzato un impasto senza uova e burro, sostituendoli solo con lo yogurt, arricchito poi con le noci, che rendono questa ciambella ben sostanziosa, infine gli aromi quali la cannella e il rum che la rendono deliziosa anche senza inzuppo! 
INGREDIENTI: 300 gr di farina; 200 gr di zucchero; 2 vasetti di yogurt da 125 ml (banana); latte q.b.; 1 cucchiaio di cacao amaro; 2 cucchiaini di cannella; 1/2 bicchierino di Rhum; 60 gr di noci tostate (più alcuni gherigli per la superficie); 1 bustina di lievito.
Amalgamiamo lo zucchero con lo yogurt, uniamo il cacao e la farina setacciata, il latte (io ho versato 1/2 bicchiere), il liquore, la cannella e le noci sminuzzate, infine il lievito passato al setaccio; imburriamo ed infariniamo uno stampo da ciambella da 22 cm di diametro e versiamoci il composto, guarniamo con dei gherigli di noci zuccherati, infiliamo in forno preriscaldato a 180° per 30/40 minuti facendo la prova dello stuzzicadenti per assicurarci della cottura, sforniamo e capovolgiamo su un vassoio per farla raffreddare, gustiamola ancora calda spolverizzata con abbondante zucchero al velo. Peccato non possiate appagarvi anche con il solo profumo di questa ciambella speziata! :D

domenica 15 novembre 2015

Cheesecake della Nonna

Quella che voglio proporre oggi è la torta della nonna versione cheesecake, una torta fredda che richiama quel dessert guarnito con crema pasticcera e pinoli. Con questa torta vi auguro una serena domenica, soleggiata ma un po' freddina rispetto a quelle precedenti, che ci avevano fatto dimenticare per un po' di essere oramai immersi nella stagione autunnale! :)
BASE: 400 gr di biscotti secchi (frollini); 150 gr di burro. CREMA: 4 uova; 4 cucchiai di zucchero; 4 cucchiai di farina; 4 bicchieri di latte; 3 limoni piccoli.
Innanzitutto prepariamo la crema pasticcera che dovrà raffreddare: in una pentola dai bordi alti sbattiamo le 4 uova con lo zucchero, uniamo la farina, la buccia grattugiata dei limoni ed infine il latte, trasferiamo sui fornelli e con l'aiuto di una frusta mescoliamo fino al raggiungimento dell'ebollizione, spegnamo e per accelerare la fare dl raffreddamento inseriamo la pentola in una ciotola colma di acqua fredda. Nel frattempo per formare la base della nostra cheesecake frulliamo i frollini, ottenendo una farina, facciamo fondere il burro ed amalgamiamo insieme; con tale composto foderiamo il fondo di un vassoio su cui avremo adagiato il cerchio apribile, compattiamo per bene con il dorso di un cucchiaio ed infiliamo in frigo per far indurire.

Assembliamo la nostra cheesecake stendendo la crema aromatizzata al limone sulla base di biscotti, livelliamo accuratamente con il dorso di un cucchiaio e facciamo riposare in frigo per tutta la notte. Il giorno seguente facciamo tostare una manciata di pinoli in forno per alcuni minuti, tiriamo fuori dal frigo il dolce e decoriamo con i pinoli e un'abbondante spolverata di zucchero al velo. La nostra torta della nonna versione fredda è pronta! :) Buon appetito.

domenica 8 novembre 2015

Zuppa Inglese ai Limoni verdi

In questa calda domenica di Novembre, un dessert fresco è proprio quello che ci vuole! E pensare che lo scorso anno in questo periodo mi imbattevo in torte, plumcake e biscotti con frutta secca, tipici della stagione autunnale; da una settimana a questa parte invece sembrano susseguirsi giornate primaverili! Il cappotto?! E chi lo ha già indossato?!
PAN DI SPAGNA: 300 gr di farina; 125 ml di acqua; 150 gr di zucchero; 1/2 bicchiere di olio; 1 limone; 1 bustina di lievito.
CREMA AL LIMONE: 3 uova; 3 cucchiai di zucchero; 3 cucchiai di farina; 2 bicchieri di latte; 1 limone; 100 ml di panna da cucina.
BAGNA AL LIMONE: 2 bicchieri d'acqua; 2 limoni; 3 cucchiai di zucchero.
DECORAZIONE: dolceneve; latte; confettini gialli e argentati; limoni verdi.
Per la torta all'acqua versiamo in una ciotola acqua, zucchero e olio, amalgamiamo ed uniamo la buccia grattugiata del limone, la farina ed il lievito setacciati; imburriamo ed infariniamo uno stampo circolare da 24-26 cm di diametro, versiamoci l'impasto ed infiliamo in forno già caldo a 180° per 40 minuti, controllando la cottura con uno stuzzicadenti che dovrà risultare asciutto. Nel mentre dedichiamoci alla bagna: in un pentolino sul fuoco lasciamo sciogliere lo zucchero con 2 bicchieri d'acqua, aggiungiamo il succo di 2 limoni e lasciamo sobbollire per una decina di minuti, facciamo raffreddare lo sciroppo al limone mentre ci accingiamo a preparare la farcia; sbattiamo le uova con lo zucchero, uniamo la farina, la buccia grattugiata di un limone ed il latte, trasferiamo sui fornelli e mescolando di continuo con una frusta facciamo raggiungere l'ebollizione, uniamo infine anche la panna, continuiamo la cottura per alcuni minuti dopodiché lasciamo raffreddare anche quest'ultima.
Tagliamo trasversalmente il pan di spagna e ricaviamo tanti pezzetti, inumidiamoli con la bagna al limone e cominciamo a foderare il fondo di una pirofila rotonda di vetro, spalmiamo la crema, e alterniamo strati di pan di spagna con la farcia, ultimiamo con la crema livellandola per bene ed infiliamo in frigo fino al giorno seguente. La fase della decorazione è quella che preferisco in assoluto nella realizzazione di un dolce...quello di oggi lo guarniamo con della panna montata, confettini e fette di limone verde! Versiamo il contenuto di 1/3 di una confezione di dolceneve in una ciotola, uniamo del latte (io mi regolo ad occhio!) e mescoliamo con lo sbattitore elettrico per ottenere la panna montata, infiliamola in una siringa per dolci con becco a stella e guarniamo la superficie della zuppa inglese con dei ciuffetti su cui adagiamo dei confettini argentati, cospargiamo la superficie di crema con i confettini gialli, completiamo con le fette di limone verde ed infiliamo in frigo fino al momento di servire il dolce! Buona domenica! :)

Grazie per aver letto la mia ricetta, vi aspetto nella mia pagina Facebook PANNA, amore e fantasia! :) 

-Con questa ricetta partecipo al contest "Di cucina in cucina, i dolci al cucchiaio" di Poesie di zucchero e farina

venerdì 6 novembre 2015

Sbriciolata fredda con Ringo e Crema alla Ricotta e Cioccolato

Una sbriciolata un po' personalizzata: avevo dei biscotti che la mamma aveva preparato per realizzare le pesche dolci; dei ringo che erano avanzati quando realizzai i cupcakes e una ricotta fresca in frigo, ho sono unito del cioccolato fondente che a casa non manca mai! Vediamo cosa ne esce fuori! :)
INGREDIENTI: 300 gr di biscotti secchi; 120 gr di burro; 330 gr di ricotta fresca; 150 gr di cioccolato fondente; 100 gr di zucchero al velo; vanillina; ringo.
Sbricioliamo i biscotti secchi, nel frattempo facciamo sciogliere il burro sui fornelli, versiamolo nella ciotola di biscotti frantumati e con questo composto foderiamo il fondo di un vassoio, laciamone 3/4 per la copertura, infiliamo in frigo per far indurire la base di biscotti. Nel mentre facciamo fondere il cioccolato a bagnomaria, una volta fuso lo lasciamo intiepidire prima di unire la ricotta, lo zucchero al velo e l'aroma, amalgamiamo per bene e stendiamo la farcia ottenuta sulla base di biscotti secchi, completiamo con la restante parte di biscotti frantumati ed infiliamo in frigo per tutta la notte. Il giorno seguente ho guarnito con dei biscotti Ringo. Un dessert veloce, facile e fresco oltre che composto da comuni ingredienti, io l'ho consumato per la colazione, ma si accompagna perfettamente anche ad una tazza di tè o tisana per la merenda pomeridiana, ideale per inaugurare questo fine settimana che continua ad essere piuttosto caldo! :)