sabato 31 ottobre 2015

Biscotti al Melograno

Chi ama questo frutto alzi la mano!
...
ok, come non detto!
Non è che non è non lo preferiamo alle mele, fragole, arance ecc, il fatto è che non è proprio comune, un frutto non molto conosciuto come quelli appena elencati, eppure pare che abbia non un sacco di proprietà benefiche, quindi è meglio farne una bella scorta, e per convincere anche i bambini ad provare questo tipo di frutta perchè non realizzarci dei biscotti?! :D
INGREDIENTI: 100 gr di burro; 2 uova; 100 gr di zucchero; 250 gr di farina; 1 limone; 1 bustina di lievito; 100 gr di melograno.
Facciamo sciogliere il burro in un padellino sul fuoco basso, in una ciotola versiamo lo zucchero con un pizzico di sale, uniamo il burro fuso ed amalgamiamo fino ad ottenere una crema, aggiungiamo le uova una per volta, facendole incorporare per bene al composto, uniamo poi la farina setacciata, la buccia grattugiata del limone (se invece preferite la vanillina, sostituitela al limone!), i chicchi di melograno ed infine uniamo il lievito setacciato, mescoliamo ed infiliamo in frigo per una mezzz'oretta. Foderiamo una teglia con della carta da forno ed impostiamo la temperatura a 200°, preleviamo dei mucchietti di impasto, arrotoliamoli tra le mani per formare delle palline e disponiamo i nostri biscotti nella teglia, infiliamo in forno già caldo, trascorsi 5/7 minuti abbassiamo la temperatura a 180° considerando che ogni forno è diverso, regolatevi con il vostro in base al colorito che assumeranno i dolcetti, controlliamo quindi costantemente la cottura, ci vorranno venti minuti non di più altrimenti induriscono, non preoccupatevi se risulteranno poco dorati, i miei erano molto chiari, sono risultati cotti e molto morbidi anche i giorni seguenti! Sforniamo e lasciamoli raffreddare su dei fogli di carta da forno per far assorbire il burro.
Ideali per i bambini non molto amanti di questo frutta, accompagnateli ad una tazza di thè fumante in queste giornate molto ventilate! Buon weekend! :)

domenica 25 ottobre 2015

Cheesecake ai Wafer

Con il ritorno del caldo...ritorna anche la cheesecake! :) Ieri ed oggi sembrano essersi rialzate le temperature, quindi c'è bisogno di un dessert fresco anche se siamo a fine ottobre! Stamattina bisognava girare le lancette di un'ora indietro, il mio orologio segnava le 7.40, quindi erano ancora le 6.40...in questa domenica soleggiata ho una lunga mattinata per impasticciare! ;) In dispensa ho dei wafer in scadenza e in frigo del formaggio fresco anch'esso prossimo alla scadenza, la cioccolata in casa non manca mai, quindi...cheesecake! :D
INGREDIENTI: 6 pacchetti di wafer da 45 gr (3 al cacao, 3 alla nocciola); 120 gr di burro; 200 ml di panna da cucina; 100 gr di cioccolato fondente; 5 cucchiai di zucchero; 200 ml di panna montata; 175 gr di formaggio fresco; vanillina;
Come proma cosa sciogliamo il cioccolato fondente nella panna che dovrà raffreddare, uniamo anche lo zucchero. Frantumiamo nel frattempo i wafer in una ciotola ed uniamo il burro fuso, con questo composto foderiamo il fondo di un vassoio su cui adagiamo il cerchio apribile, compattiamo per bene con il dorso di un cucchiaio ed infiliamo in frigo per far indurire la bae della nostra cheesecake. Uniamo il formaggio fresco al cioccolato e montiamo la panna aggiungendo la vanillina, uniamo i due composti e se preferite perchè volete una cheesecake molto dolce unite dello zucchero al velo (io ho unito solo 1 cucchiaio passato al setaccio perchè a noi piace di più con il cioccolato fondente); tiriamo fuori dal frigo la base di wafer e versiamo il composto livellando per bene, non ci resta che infilare in frigo, io l'ho lasciata per tutta la notte. Il giorno seguente ho sformato la cheesecake liberandola del cerchio apribile.
Decoriamo la superficie con dei pezzetti di wafer incastrati nella farcia, una manciata di riso nocciolato o noccioline tritate e tostate, completiamo sciogliendo del cioccolato fondente con un goccio di latte e lasciamolo cadere a filo in maniera discontinua sui wafer, infiliamo in frigo fino al momento di servirla. Con la mia cheesecake realizzata con ingredienti che bisognava impiegare e consumare, vi auguro una buona e calda domenica! ;)

sabato 17 ottobre 2015

Crostata al cacao con Mousse al Cioccolato fondente

La voglia di cioccolato e quella di impasticciare! Stimoli giusti per mettersi ai fornelli in questo fine settimana che si preannunciava freddo e piovoso ed invece, di acqua neppure l'ombra e c'è anche un sole primaverile piuttosto caldo! O.o 
FROLLA AL CACAO: 350 gr di farina; 150 gr di zucchero; 150 gr di burro; 2 uova; cacao amaro.
MOUSSE AL CIOCCOLATO: 300 gr di cioccolato fondente; 400 ml di panna; vanillina.
Prepariamo la pasta frolla disponendo la farina a fontana, il cacao, lo zucchero e il burro freddo a pezzetti,amalgamiamo con le punte delle dita per far sciogliere il burro, uniamo un uovo alla volta e cominciamo ad impastare velocemente fino a formare una palla soda, avvolgiamola in un foglio di pellicola ed infiliamola in frigo per almeno mezz'ora. Nel frattempo prepariamo la mousse: in un pentolino sul fuoco versiamo la panna e il cioccolato a pezzetti, mescoliamo con una frusta fino ad ottenere un composto denso, uniamo anche l'aroma, spegnamo e lasciamo raffreddare. Imburriamo ed infariniamo uno stampo ovale per crostate, tiriamo la frolla fuori dal frigo e stendiamola tra 2 fogli di carta da forno con l'aiuto di un mattarello, ricaviamo una sfoglia non molto sottile, adagiamola nello stampo avendo cura di farla aderire per bene sul fondo e lungo i bordi, ritagliamo con la punta di un coltello la pasta in eccesso, bucherelliamo il fondo con i rebbi di una forchetta sul quale disponiamo anche un foglio di carta da forno con delle nocciole, infiliamo in forno a 150° per 10 minuti, togliamo nocciole e carta da forno e continuiamo la cottura per altri 10 minuti, controllando continuamente la temperatura per evitare di bruciare i bordi, sforniamo e lasciamo raffreddare dopodiché disponiamo su un vassoio e versiamo la crema oramai fredda, decoriamo come preferiamo, volevo aggiungere della frutta secca tostata ma avrei appesantito troppo il dolce, così ho optato per una manciata di cuoricini rossi zuccherati. Ho evitato di infilare in frigo il dessert per evitare che la frolla indurisca troppo, la farcia si è rassodata anche a temperatura ambiente! Con questo dessert vi auguro buon fine settimana! :)

venerdì 16 ottobre 2015

Sbriciolata fredda con Marmellata di Albicocche

INGREDIENTI: 300 gr di biscotti; 120 gr di burro; 2 vasetti da 250 gr di marmellata di albicocche.
Sbricioliamo i biscotti in una ciotola capiente, facciamo sciogliere il burro sul fuoco basso, versiamolo sui biscotti frantumati amalgamando per bene e disponiamo metà del composto sul fondo di una teglia circolare rivestita con un foglio di carta da forno, ma forse è meglio, e ve lo consiglio, l'utilizzo  direttamente del vassoio; compattiamo per bene con il dorso di un cucchiaio, stendiamo la marmellata e completiamo con il restante impasto di biscotti sbriciolati, avendo cura di ricoprire per bene la marmellata, infiliamo in frigo per far indurire. Lasciamolo riposare almeno 2/3 ore prima di tagliarla e gustarla, ottima idea per la colazione o la merenda! :)

sabato 10 ottobre 2015

Cuore al Cocco e Uva Fragola

Oggi ho voluto sperimentare il connubio cocco-uva fragola! Questa è la stagione dell'uva, a casa ho trovato una quantità non proprio modesta, sia di quella bianca, sia di quella fragola che è una varietà di uva nera, io l'adoro in tutte le varianti specie se sotto forma di marmellata; riguardo quella fragola che ho impiegato per realizzare questo dolce, devo ammettere che considerato il sapore molto forte, si accompagna perfettamente al cocco, ed inseriti in un piatto dolce offrono un risultato singolare, appetibile e gustoso .
INGREDIENTI: 180 gr di burro; 150 gr di zucchero; 100 ml di latte; 250 gr di farina; 1 bustina di lievito; farina di cocco; uva fragola.
Laviamo accuratamente gli acini d'uva e lasciamoli asciugare, imburriamo ed infariniamo uno stampo a forma di cuore. In una ciotola amalgamiamo il burro fuso con lo zucchero e un pizzico di sale muniti di una frusta, aggiungiamo il latte e la farina setacciata poco alla volta; impostiamo la temperatura del forno a 180° ed infine versiamo il composto ottenuto nello stampo, infiliamo in forno per 20 minuti, trascorsi 10 minuti, quindi a metà cottura tiriamo fuori dal forno e velocemente spolverizziamo la superficie con una manciata di farina di cocco e gli acini d'uva tagliati a metà (io ho creato due cuori: uno esterno con gli acini più grandi e uno più piccolo all'interno), infiliamo nuovamente in forno e completiamo la cottura, trascorsi i 20 minuti facciamo la prova dello stuzzichino che dovrà uscire asciutto, sforniamo e lasciamo raffreddare completamente prima di impiattare; è un dolce che si presenta molto friabile, tende a spezzarsi con estrema facilità. Ottima idea per merenda accanto ad una tazza di tè o un succo di frutta. Io ho scoperto in credenza (acquisti della mamma) una confezione di latte di soia...una fetta di questa torta + un bicchiere di latte di soia: la mia merenda è fatta! :D