martedì 31 marzo 2015

Colomba al cioccolato con crema e glassa al cioccolato bianco

Qualcuno vuole una fetta di colomba?! (tradizionale all'uvetta e/o canditi) No! Puntualmente la risposta che si riceve è questa; pare che nessuno o quasi la gradisca, preferendo invece quella arricchita di creme, glasse, mousse ecc. Ecco perchè non l'ho mai preparata in casa, finisce per non essere consumata (devo ammettere anche per via del procedimento di lievitazione, piuttosto lungo e complesso, per cui l'ho eliminata dalle mie prossime realizzazioni dolciarie!). Lo scorso anno è stata la volta della Colomba glassata al cioccolato, un impasto bianco con gocce di cioccolato all'interno, a cui vi rimando. Quest'anno ho scelto il cioccolato bianco per pasqua! E l'intenzione è quella di farla anche farcita di crema, per soddisfare le continue richieste di mio fratello, particolarmente goloso di cioccolato, creme e quanto di più simile e calorico ci sia in circolazione!
INGREDIENTI: 300 gr di farina; 200 gr di zucchero; 3 uova; 80 gr di margarina; 1 bicchiere di latte; 1 cucchiaio di cacao amaro; 80 gr di cioccolato fondente; 1 bustina di lievito.
CREMA: 2 uova; 2 cucchiai di zucchero; 2 cucchiai di farina; 100 gr di farina di cocco; 80 gr di cioccolato bianco; 2 bicchieri di latte; sambuca
GLASSA: 200 gr di cioccolato bianco; 1/2 bicchiere di latte; scaglie di cioccolato.
Prepariamo prima la farcia sbattendo le uova con lo zucchero, aggiungiamo la farina setacciata, il cioccolato spezzettato e il latte a filo, facciamo cuocere mescolando di continuo, raggiunto il bollore spegnamo e uniamo la farina di cocco e il liquore. Realizziamo poi l'impasto al cioccolato facendo sciogliere la margarina su fuoco basso e il cioccolato fondente a bagnomaria, nel frattempo sbattiamo le uova con lo zucchero, uniamo la margarina tiepida, la farina e il cacao setacciati, il cioccolato fuso e il latte a filo, infine il lievito, prendiamo uno stampo monouso per colomba e riempiamolo con metà del composto ottenuto, disponiamo la crema a cucchiaiate in maniera omogenea, completiamo con il restante impasto e inforniamo a 180° per 40 minuti, abbassiamo la temperatura a 150 continuando la cottura per altri 20 minuti, facciamo la prova dello stuzzicadenti prima di sfornare. Per la glassa sciogliamo a bagnomaria il cioccolato bianco con il latte, facciamo intiepidire e  raggiunta la consistenza desiderata deve risultare densa stendiamola sulla colomba (lasciatela colare sui bordi ma non troppo, se risulta molto liquida infilate la glassa in freezer per alcuni minuti), decoriamo infine con scaglie di cioccolato.
Buona Domenica delle Palme! :)

Grazie per aver letto la mia ricetta, vi aspetto nella mia pagina Facebook PANNA, amore e fantasia! :) 

-Con questa ricetta partecipo al contest: "Sapori di Pasqua & Colori di Primavera" di Dolcemente inventando

-Con questa ricetta partecipo all'evento "Ricette per Pasqua" di  Le torte di anna

-Con questo post partecipo alla raccolta "S.S Pasqua 2016" di Ivana Ripoli

sabato 28 marzo 2015

Torta con Crema Chantilly e Panna Montata

PAN DI SPAGNA: 12 uova; 12 cucchiai di zucchero; 12 cucchiai di farina; 2 bustine di lievito.
CREMA: 4 uova, 4 cucchiai di zucchero; 4 cucchiai di farina; 4 bicchieri di latte; 200 ml di panna montata; vanillina.
GUARNIZIONE: 500 ml di panna montata; cioccolato fondente; gocce di caffè al cioccolato, confettini argentati; confettini gialli.
Per la preparazione del pan di spagna sbattiamo con le fruste elettriche le uova con lo zucchero e un pizzico di sale per almeno una decina di minuti, tempo necessario per ottenere un composto spumoso e per raddoppiare il volume, aggiungiamo la farina setacciata ed infine il lievito;foderiamo una teglia rettangolare da 40/44 cm di diametro con della carta da forno bagnata e strizzata, versiamoci l'impasto ed infiliamo in forno già caldo a 180° per circa 40 minuti. facciamo la prova dello stuzzicadenti per sincerarci della cottura e lasciamo raffreddare il pan di spagna per tutta la notte. Il giorno seguente occupiamoci della farcia: sbattiamo le uova con lo zucchero muniti di una frusta, uniamo la farina setacciata e il latte a filo, portiamo sul fuoco basso e mescolando di continuo lasciamo cuocere fino al raggiungimento dell'ebollizione, spegnamo e lasciamo raffreddare. nel mentre prepariamo la bagna: in un pentolino versiamo l'acqua con lo zucchero e il Rhum (io in genere la preparo ad occhio ma dovrebbero essere 3 bicchieri d'acqua, 3/4 cucchiai di zucchero e 1 bicchiere colmo di liquore, fermo restando che le dosi variano a seconda dei gusti!). Lasciamo bollire facendo sciogliere lo zucchero ed evaporare un po' dell'acqua, lasciamo raffreddare anche la bagna. Tagliamo il pan di spagna trasversalmente, inumidiamolo con la bagna. Nel frattempo avremo montato la panna montata e aggiunto quest'ultima e l'aroma (vanillina) alla crema fredda. Riempiamo una sac à poche (io la uso per distribuire la farcia in maniera omogenea) e stendiamo la crema sulla base della torta, aggiungiamo diverse manciate di gocce di cioccolato e copriamo con l'altro strato ugualmente inumidito con la bagna al Rhum. Montiamo 500 ml di panna montata e rivestiamo completamente la torta, creiamo dei ciuffetti, decoriamo con scritte ottenute col cioccolato fondente fuso (in questo caso la torta era dedicata/destinata alla cena del gruppo della palestra; gocce di caffè al cioccolato, confettini argentati e gialli, non ci resta che infilare in frigo prima di consumarla.

lunedì 23 marzo 2015

Crostatine al Cioccolato, Panna e Fragole

Per festeggiare la mia 200esima ricetta, un traguardo importante che mi rende orgogliosissima e lasciatemelo dire aumenta la voglia di rimettermi ai fornelli per impasticciare di nuovo, anche se appena ieri ho pubblicato la mia ultima creazione dolciaria! :D Dicevo, una meta che in fin dei conti non mi fa guadagnare nessuna corona ma mi arricchisce di voglia di fare, voglia di mettermi in gioco e condividere consigli, trucchi, chicche e tanto altro con chi come me coltiva la passione per la pasticceria! Come celebrare questo punto d'arrivo?! Con una ricetta semplicissima, che spero seguirete in tanti! :D
Per la preparazione della pastafrolla con cui realizzeremo le crostatine al cacao vi rimando al post del 4 Marzo crostatine al cacao con crema all'arancia, per la crema al cioccolato invece ho impiegato 1 uovo che ho sbattuto con 2 cucchiai di zucchero, 1 cucchiaio di farina setacciato, 1 bicchiere di latte e 50 gr di cioccolato fondente, ho fatto cuocere a fuoco basso fino all'ebollizione e una volta fredda ho unito mezzo bicchierino di Rhum. Una volta raffreddate anche le crostatine ho riempito una sac à poche con becco rigato con la crema al cioccolato e farcito le crostatine, ho infine guarnito con un ciuffo di panna montata e delle fragole. Ottima idea per un dessert fresco, da servire ai nostri ospiti.
 

domenica 22 marzo 2015

Zuccotto ai due cioccolati

PAN DI SPAGNA: 4 uova; 4 cucchiai di zucchero; 4 cucchiai di farina; 1 limone; 1 bustina di lievito.
CREMA: 3 uova; 3 cucchiai di zucchero: 4 cucchiai di farina; 4 bicchieri di latte: 200 ml di panna da cucina; 1 limone; 70 gr di cioccolato bianco; 100 gr di cioccolato fondente.
Per preparare il pan di spagna; sbattere le uova con lo zucchero e un pizzico di sale con l'aiuto delle fruste elettriche fino ad ottenere un composto spumoso, aggiungiamo la farina e il lievito setacciati e se lo preferiamo la buccia grattugiata del limone, foderiamo una teglia da 22 cm di diametro con della carta da forno, versiamoci il composto e facciamo cuocere per circa mezz'ora in forno già caldo a 160°. Nel mentre prepariamo la crema: in un pentolino sbattiamo le uova con lo zucchero, uniamo la farina setacciata e il latte a filo, spostiamoci sui fornelli e mescolando con una frusta lasciamo cuocere la crema, raggiunta l'ebollizione uniamo la panna, prolunghiamo la cottura per alcuni minuti e togliamo dal fuoco. Separiamo la crema mettendone metà a raffreddare in una ciotola cui aggiungeremo la buccia grattugiata del limone e il cioccolato bianco fuso, nell'altra metà uniamo il cioccolato fondente spezzettato e lasciamolo sciogliere a fuoco lento.
Tagliamo il pan di spagna oramai freddo a fette, rivestiamo uno stampo da zuccotto/pudding con della pellicola e cominciamo a rivestirlo con le fette di pan di spagna (non è necessario preparare una bagna per inumidirlo, si presenta già abbastanza soffice, e la crema con cui lo farciremo contribuirà a mantenerlo morbido e umido), riempiamo 2 sac à poche; una con la crema chiara e l'altra con quella al cioccolato, distribuiamo uno strato di crema chiara, copriamo con altro pan di spagna, continuiamo con la crema scura, altro pan di spagna, l'ultimo strato invece lo farciremo con la restante crema chiara e al cioccolato insieme, per completare ho impiegato dei biscotti secchi che avevo preparato un paio di settimane fa, ho inumidito solo un lato nel latte e li ho disposti uno di fianco all'altro fino a ricoprire totalmente la crema, è lo strato quest'ultimo che farà da base allo zuccotto una volta rappreso e capovolto su un vassoio. Ricopriamo con lo strato di pellicola ed infiliamo in frigo per tutta la notte. Il giorno seguente montiamo la panna montata e capovolgiamo lo zuccotto, rivestiamolo interamente con la panna e con le creme rimaste creiamo dei ciuffetti lungo i bordi e sulla superficie, completiamo con dei confettini gialli, date in questo caso libero sfogo alla vostra creatività!

-Con questa ricetta partecipo al contest "La mia Toscana" di I biscotti della zia in collaborazione con Versilia format

giovedì 19 marzo 2015

Mega-Zeppola Crema e Fragole

Oggi ricorre il mio Onomastico, e a casa mia non possono mancare le zeppole! :D Come è mia abitudine...devo realizzare qualcosa di nuovo; l'anno scorso è stata la volta della maxi-zeppola: impasto choux, farcita con crema bianca e marmellata di amarene, decorata sulla superficie con altra crema e completato con tante amarene! Quest'anno ho acquistato le prime fragole di stagione e perchè non impiegarle per farcire una mega zeppola al posto delle classiche amarene?! Vediamo cosa ne esce fuori! :D
L'impasto delle zeppole è lo stesso che realizzo ogni anno, quindi vi riporto al POST (zeppole mono porzioni) di 2 anni fa! ;) Ovviamente ricordo la mia tecnica di cuocerle per una decina di minuti in forno fino a far formare una crosticina e gettarle poi nell'olio ben caldo per completare la cottura.
CREMA: 2 uova; 2 cucchiai di zucchero; 2 cucchiai di farina; 1 limone; 1 bicchiere di latte; 100 ml di panna da cucina.
Per la crema ho sbattuto le uova con lo zucchero con l'aiuto di una frusta, ho unito la farina setacciata, la buccia grattugiata dei limoni ed infine il latte a filo, ho trasferito sui fornelli e lasciato cuocere a fuoco letto mescolando continuamente fino al raggiungimento dell'ebollizione. Ho spento, lasciato raffreddare ed infilato in frigo per farla rapprendere. Nel frattempo che si sarà raffreddata anche la zeppola tagliamola a metà, riempiamo una sac à poche con la crema e cominciamo a farcire la base della mega zeppola, aggiungiamo le fragole tagliate a pezzi,
richiudiamo con l'altra metà, guarniamo con altra crema creando dei ciuffetti, fragole intere, scaglie di cioccolate e un'abbondante spolverata di zucchero al velo! Ed infine...tanti auguri a me! :)

-Con questa ricetta partecipo al contest "BUON Compleanno Arianna" di Sapore di Arianna

sabato 14 marzo 2015

Pocket Coffee Cupcakes

Oggi ho voglia di dedicarmi alla pasticceria americana, e su cosa posso imbattermi se non sulla preparazione dei cupcakes?! Dato che nell'ultimo periodo vanno per la maggiore nel mio blog! :) Eccovi un'altra variante: un impasto al cacao e caffè, crema al burro all'aroma di caffè e l'inserimento dei pocket coffee!
INGREDIENTI: 120 gr di farina; 100 gr di margarina; 120 gr di zucchero; 2 uova; 1 cucchiaio di caffè; vanillina; 1/2 bustina di lievito; codette di cioccolato; pocket coffee.
CREMA AL BURRO AL CAFFE': 110 gr di zucchero al velo; 60 gr di burro; 2 cucchiaini di caffè; vanillina.
Iniziamo dalla realizzazione dei cupcakes: amalgamiamo zucchero e margarina fusa, uniamo le uova una per volta, il cucchiaio di caffè, la vanillina, la farina e il cacao setacciati mescolando per bene al fine di incorporare tutti gli ingredienti ed infine il lievito. Versiamo il composto così ottenuto nei pirottini riempendoli per 3/4, disponiamo i dolcetti in una teglia ed infiliamo in forno già caldo a 180° per circa 20 minuti, facciamo la prova dello stuzzicadenti prima di sfornare. Per il frosting: amalgamiamo il burro ammorbidito a temperatura ambiente con lo zucchero al velo, il caffè e l'aroma (aumentate o la dose di caffè o di zucchero se non vi piace la consistenza), riempiamo una siringa per dolci con beccuccio seghettato e guarniamo i nostri cupcakes oramai freddi, decoriamo con codette di cioccolato e un pocket coffee. Con le dosi indicate sopra ho ottenuto 7 cupcakes grandi, utilizzando dei pirottini più piccoli si possono ottenere anche una decina di cupcakes.

-Con questa ricetta partecipo alla raccolta "Cioccolato e...caffè" di cardamomo & co

Zuppa Inglese in Coppa

Chi l'ha detto che per la zuppa inglese è necessario impiegare il pan di spagna?! Io avevo dei biscotti (uova, zucchero, burro e farina) preparati qualche settimana prima; e vai con l'alternativa all'ingrediente base! ;) Discostarsi dalle ricette tradizionali?!...già fatto diverse volte, questa è una di quelle! Seguite il mio esempio svuota-credenza! Se poi rimarrete delusi...c'è sempre la ricetta classica che circola in rete! :D
INGREDIENTI: biscotti secchi; codette di cioccolato; Alchermes; crema al cioccolato; crema bianca.
CREMA: 2 uova; 3 cucchiai di zucchero; 2 cucchiai di farina; 3 bicchieri di latte; vanillina; 200 ml di panna da cucina; 1 cucchiaio di cacao amaro; 50 gr di cioccolato fondente;
Cominciamo a preparare la crema: in un pentolino sbattiamo le uova con lo zucchero, uniamo la farina setacciata, il latte e la vanillina, trasferiamo sui fornelli e lasciamo cuocere la crema a fuoco basso mescolando continuamente con una frusta per evitare che si formino i grumi; raggiunta l'ebollizione uniamo la panna e continuiamo la cottura per alcuni minuti. Versiamo metà della crema ottenuta in una scodella di ceramica e lasciamola raffreddare mentre nell'altra metà rimasta sul fuoco uniamo il cacao e il cioccolato spezzettato, facciamolo sciogliere dopodiché lasciamo raffreddare anche quest'ultima. Predisponiamo delle coppette in vetro: sul fondo disponiamo i biscotti bagnati nel liquore, riempiamo 2 sac à poche con le 2 creme e facciamo prima uno strato con la crema al cioccolato, copriamo con altri biscotti inumiditi nell'Alchermes e completiamo con uno strato di crema bianca, decoriamo infine con delle codette di cioccolato. Infiliamo le coppette di zuppa inglese in frigo prima di consumarle.

sabato 7 marzo 2015

Mini Torte Mimosa

PAN DI SPAGNA: 3 uova; 3 cucchiai di zucchero; 3 cucchiai di farina; 1 limone; 1/2 bustina di lievito per dolci. CREMA: 2 uova; 2 cucchiai di zucchero; 2 cucchiai di farina; 3 bicchieri di latte; 1 limone.
Cominciamo a preparare il pan di spagna sbattendo le uova con lo zucchero e un pizzico di sale con l'aiuto dello sbattitore elettrico fino al raddoppio del volume, uniamo la farina setacciata e la buccia grattugiata del limone; imburriamo e infariniamo 8 stampini, infine aggiungiamo il lievito setacciato, incorporiamolo per bene al composto e versiamolo negli stampini per 3/4 disponiamoli in una teglia ed infiliamo in forno preriscaldato a 160° per venti minuti circa. Sforniamo e ancora tiepide liberiamole degli stampini e lasciamo raffreddare le nostre mini-torte. Nel mentre dedichiamoci alla farcia: in un pentolino sbattiamo le uova con lo zucchero muniti di una frusta, uniamo la farina setacciata, la buccia grattugiata del limone ed il latte a filo, trasferiamo sui fornelli e lasciamo cuocere a fuoco basso fino all'ebollizione, lasciamo raffreddare. Tagliamo 5 delle mini cake ottenedo 3 dischi mentre le altre 3 le sbricioliamo per la copertura (non serve inumidirle con una bagna, il pan di spagna si presenta già abbastanza spumoso!), riempiamo una sac à poche con la crema al limone e distribuiamola a spirale su due dischi, copriamo con il cappello e ricopriamo interamente le tortine con la restante crema, ricopriamo con il pan di spagna sbriciolato per darle l'aspetto di una mimosa, completiamo se lo preferite con una foglia di menta.