giovedì 29 maggio 2014

Torta Nua con crema al cioccolato

INGREDIENTI: 350 gr di farina; 170 gr di zucchero; 3 uova; 120 gr di olio di oliva; 1 limone; 1 bustina di lievito. CREMA: 2 uova; 2 cucchiai di zucchero; 2 cucchiai di farina; 2 cucchiai di cacao amaro; 1 bicchiere di latte; 1 bicchiere d'acqua; 1 bustina di vanillina.
Cominciamo col preparare la crema che dovrà raffreddare...in un pentolino sbattiamo le uova con lo zucchero, uniamo la farina, il cacao, il latte, l'acqua e la vanillina, mescoliamo con una frusta per evitare la formazione di grumi e lasciamo cuocere a fuoco lento fino a quando la crema diviene densa, togliamo dal fuoco e mettiamo da parte mentre ci accingiamo a preparare la torta. In una ciotola montiamo le uova con lo zucchero, aggiungiamo l'olio, la buccia grattugiata di un limone, la vanillina, un pizzico di sale, continuando a mescolare versiamo la farina e il lievito setacciati. Foderiamo una teglia da 24 cm di diametro con della carta da forno, versiamoci l'impasto, a cucchiaiate uniamo poi la crema ed infiliamo in forno preriscaldato a 180° per 50 minuti circa. Sforniamo facendo la prova dello stuzzicadenti e lasciamo intiepidire, se lo preferite prima di servire il dolce decorate con una spolverata di cacao e una manciata di gocce di cioccolato!

-Con questa ricetta partecipo al contest "Il cestino da picnic" di Beatitudini culinarie

sabato 24 maggio 2014

Brownies al Cioccolato

I Brownies sono dei dolcetti quadrati di origine americana, il loro nome è dato dal colore scuro (brown in inglese significa marrone); possono contenere frutta secca, quali noccioline o mandorle e ricoperti da una glassa al cioccolato o semplicemente cosparsi con lo zucchero al velo.
INGREDIENTI: 80 gr di cioccolato fondente; 100 gr di burro; 3 uova; 170 gr di zucchero; noccioline tritate; gocce di cioccolato; 160 gr di farina; 2 cucchiai di cacao amaro; 1/2 bustina di lievito. GUARNIZIONE: 150 gr di cioccolato fondente; latte; nocciole.
Spezzettiamo il cioccolato e facciamolo sciogliere a bagnomaria, nel mentre tagliamo il burro ammorbidito, uniamo il cioccolato fuso e lo zucchero, amalgamiamo per bene e aggiungiamo le uova sbattute una per volta, un pizzico di sale, le noccioline tritate, le gocce di cioccolato ed infine il cacao amaro, la farina e il lievito setacciati. Foderiamo una teglia quadrata con della carta da forno, versiamoci il composto livellandolo per bene ed infiliamo in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti circa. Sforniamo e lasciamo raffreddare tutta la notte. Il giorno seguente tagliamo la torta a quadrotti, sciogliamo il cioccolato a bagnomaria con un po' di latte e facciamo tostare le nocciole in forno, disponiamo i brownies su un vassoio, cospargiamo col cioccolato fuso e decoriamo con le nocciole tostate.

-Con questa ricetta partecipo al contest "Buffet" di Il gatto ghiotto e di Terre Ducali

-Con questa ricetta partecipo al contest "Noi non siamo a dieta" di Angelina in cucina

martedì 20 maggio 2014

Biscotti a Scacchiera

INGREDIENTI: 250 gr di farina; 50 gr di burro; 100 gr di zucchero; 1 limone; 1 uovo; 2 cucchiai di cacao amaro.
Cominciamo col lavorare il burro fuso con lo zucchero, amalgamiamo fino ad ottenere una crema, uniamo l'uovo sbattuto, la farina setacciata e la scorza di limone, formiamo una palla che trasferiremo sul tavolo da lavoro, dividiamola in due panetti, in uno aggiungiamo il cacao amaro, stendiamo entrambi i composti muniti di un mattarello e ritagliamo delle strisce di uguale lunghezza e spessore, accostiamole e sovrapponiamole alternando i colori ricordando di spennellarle singolarmente con l'albume, infiliamo in frigo per una mezz'oretta circa per far indurire i filoncini. Nel frattempo rivestiamo una teglia con della carta da forno e preriscaldiamo il forno a 180°, tagliamo i filoncini al fine di ottenere tanti biscotti della stessa dimensione, disponiamoli sulla teglia e lasciamo cuocere per 10 minuti.

-Con questa ricetta partecipo al contest "Nel cesto del pic-nic" di La cucina di Esme

sabato 17 maggio 2014

Sbrisolona con crema alle mandorle

INGREDIENTI: 250 gr di farina di mais; 200 gr di farina bianca; 100 gr di zucchero; 100 gr di zucchero di canna; 140 gr di burro; 3 uova; 1 limone; scaglie di mandorle. CREMA: 3 uova; 3 cucchiai di zucchero; 3 cucchiai di farina; 1 cucchiaio di cacao amaro; 1 bicchiere di latte; 1 bicchiere d'acqua; 1 fialetta aroma mandorle; 1/2 bicchierino di Rhum.
Cominciamo col preparare la crema: in un pentolino sbattiamo uova e zucchero con l'aiuto di una frusta, uniamo la farina, il cacao, il latte e l'acqua, mescoliamo e facciamo cuocere a fuoco lento, una volta addensata uniamo l'aroma alle mandorle e il liquore, facciamola raffreddare. Dedichiamoci alla sbrisolona, uniamo le farine, lo zucchero, lo zucchero di canna, il burro ammorbidito, le uova sbattute, la buccia grattugiata del limone e un pizzico di sale, amalgamiamo il tutto, foderiamo una teglia con della carta da forno e distribuiamo il composto sbriciolato sul fondo, versiamo la crema e completiamo con il restante impasto, cospargiamo con le scaglie di mandorle e infiliamo in forno a 180° per circa 45 minuti, quando comincerà ad imbrunire tiriamo fuori dal forno e lasciamo raffreddare tutta la nottata dato che la torta si presenta molto friabile e si spezzerebbe nel tentativo di sformarla.

-Con questa ricetta partecipo al contest "Il cestino da picnic" di Beatitudini culinarie
 

domenica 11 maggio 2014

Torta Festa della Mamma

PAN DI SPAGNA: 5 uova; 5 cucchiai di zucchero; 5 cucchiai di farina; 1 bustina di lievito; un pizzico di sale. CREMA: 3 uova; 3 cucchiai di zucchero; 3 cucchiai di farina; 1 bicchiere di latte; 1 bicchiere d'acqua; 1 limone; 1/2 bicchierino di limoncello. GUARNIZIONE: 200 ml di panna montata; bignè; 50 gr di cioccolato fondente; noccioline tritate; gocce di cioccolato; ovetti.
Cominciamo col preparare il pan di spagna, sbattendo le uova con lo zucchero e il pizzico di sale muniti di uno sbattitore elettrico, ottenuto un composto spumoso uniamo la farina e amalgamiamo delicatamente al fine di incorporarla all'impasto, preriscaldiamo il forno a 180°, rivestiamo una tortiera circolare di 24 cm di diametro ed infine uniamo il lievito setacciato; non ci resta che versare il composto nella teglia e lasciarlo cuocere per 30/40 minuti, controllando continuamente la cottura, se dovesse imbrunire la superficie abbassate la temperatura. Sarà cotto quando comincerà a staccarsi dalla carta da forno, spegnamo e lasciamo raffreddare. Nel mentre prepariamo la farcia sbattendo le uova con lo zucchero, uniamo la farina, il latte, l'acqua e la buccia grattugiata del limone, trasferiamo su fuoco basso e mescoliamo fino a quando raggiunge la densità che preferiamo, spegnamo e uniamo il limoncello. Ho tagliato trasversalmente il pan di spagna, inumidito la base con una bagna fatta di acqua, limone e zucchero e lasciata sul fuoco per qualche minuto, necessario a far sciogliere lo zucchero, farcito con la crema e coperto con l'altro disco, dopodiché ho infilato il frigo per far rapprendere. Montiamo la panna e facciamo sciogliere il cioccolato a bagnomaria, perchè arriva la parte che amo di più...quella della decorazione! :)
Ho coperto interamente il pan di spagna con la panna montata, con essa ho riempito anche i bignè che ho disposto sulla superficie e creato qualche ciuffetto quà e là tra i bignè e una manciata di noccioline tritate, i bordi invece li ho coperti con le gocce di cioccolato. Con il cioccolato fuso ho invece creato la scritta "auguri" e con quella che mi avanzava ho ricoperto i bignè.

sabato 3 maggio 2014

Torta Yogurt e Kiwi

Una torta, questa che propongo oggi, che si adatta perfettamente a tutte le stagioni, i kiwi sono un frutto tipico della stagione autunnale, ma si presenta anche come una torta estiva con una farcia senza cottura, fresca che necessita di riposare in frigo.
INGREDIENTI: 200 gr di farina; 150 gr di zucchero; 4 uova; 40 gr di olio di oliva; 1 cucchiaio di cacao amaro; 50 gr di cioccolato fondente; 1 bicchierino di liquore; 1/2 bustina di lievito. FARCIA: 1 yogurt bianco da 125 gr; 200 gr di formaggio fresco spalmabile; zucchero al velo; kiwi.
Innanzitutto separiamo i tuorli dagli albumi, montiamo questi ultimi a neve con un pizzico di sale, in un altra ciotola sbattiamo i tuorli con lo zucchero, uniamo l'olio, la farina, il cacao e il lievito setacciati, il cioccolato fuso, il liquore ed infine aggiungiamo anche gli albumi avendo cura di incorporarli per bene al composto. Versiamo l'impasto così ottenuto in una teglia foderata di carta da forno da 24 cm di diametro ed infiliamo in forno già caldo a 190° per circa 40 minuti. Controlliamo costantemente la cottura e abbassiamo la temperatura se necessario. Spegnamo e lasciamo raffreddare la torta, nel mentre tagliamo i kiwi a dadini e lasciamoli macerare nel succo di limone e zucchero di canna. In una ciotola versiamo il formaggio, uniamo lo zucchero al velo, le quantità variano a seconda dei gusti, e poi lo yogurt; tagliamo trasversalmente la torta oramai fredda, spalmiamo la crema di formaggio e yogurt sulla base lasciandone una parte per la superficie, facciamo uno strato di kiwi e copriamo con l'altro disco, infiliamo in frigo a far rapprendere. Potete consumare il dolce così come farcito oppure dedicarvi anche alla guarnizione come nel mio caso: Ho tagliuzzato finemente una decina di kiwi medi, li ho schiacciati con i rebbi di una forchetta, ho spruzzato mezzo limone, unito una manciata di zucchero di canna e ho lasciato macerare per alcuni minuti. Ho tirato fuori dal frigo la torta, ho spalmato sulla superficie la restante crema di yogurt e formaggio e coperto con la frutta sminuzzata. Consiglio di lasciar riposare il dolce tutta la notte prima di consumarlo.

 -Con questa ricetta partecipo al Contest di Vivere all'Italiana